How To Tell The Difference Between Real And Fake Leather?

 

TrueFalse
Sometimes, even experts are doubtful because at first glance, certain items may seem made of really genuine leather but probably they are not. Here are some easy ways to distinguish genuine leather from synthetic products.
First of all, the advice is to touch the material and leave your hand on it for a while. If after a while you feel heat, then you are touching real leather. On the other hand, if the surface remains cool and you notice droplets of sweat, you are certainly touching a synthetic product. Even the sense of smell helps because the smell of leather is unmistakable. Take a whiff of the product you are buying, once you get used to the smell, it will be very easy to recognize and appreciate the typical smell of genuine leather. Another simple trick is to carefully observe the surface of what you want to buy: small imperfections typically indicate that the product is natural. If the sofa you are looking at is too perfect, in the sense that it features no streaks or small variations in colour or spots with different shades, then it is very likely that it is made of fake leather. A useful tip is also to look at the seams in order to get a glimpse of the back of the material: if it is plastic, it will have a cloth backing. As a last resort, also scratching an hidden inner corner of the product can be useful: if you are holding an article made of genuine leather, by scratching it, you will notice that you leave a mark, which then rubbing it slightly will disappear, while synthetic products, not being of natural origin, tend to keep intact the characteristics of their films on the surface. Finally, it should be reminded that genuine leather products have characteristics that make them unique and valuable, and, no less important, they are much more long-lasting than their plastic imitations, so much so that it can be said that the older the leather gets the better it gets. Synthetic products, instead, permanently lose their original characteristics and have to be practically thrown away, once the film covering them wears out and peels off.
In any case, if you are preparing to buy a new sofa, a fashionable pair of boots or a designer handbag, rely on common sense and the little tricks that we have suggested, and remember that if the prices proposed are very low, probably what you are buying is not the quality product you were looking for.

LEATHER-NOT LEATHER

Click on the picture and see some pratical examples on how to recognize real leather.

http://www.marchettopellami.com/en/news-eng/how-to-tell-the-difference-between-real-and-fake-leather/

 

Annunci

Come Distinguere La Pelle Vera Da Quella Finta?

TrueFalse
Talvolta i dubbi assalgono anche gli esperti perché, ad una prima occhiata, certi articoli possono sembrare davvero in vera pelle e magari non lo sono. Ecco allora pochi semplici accorgimenti per distinguere la vera pelle da prodotti sintetici.
Prima di tutto il consiglio è di toccare il materiale e lasciare la mano a contatto per un po’. Se dopo poco si avverte calore, allora è pelle. Al contrario, se la superficie rimane fredda e magari si nota il formarsi di goccioline di sudore è certamente un prodotto sintetico. Anche l’olfatto aiuta perché l’odore della pelle è inconfondibile. Annusate quindi il prodotto che state acquistando, una volta che ci avrete fatto il “naso” vi risulterà molto semplice riconoscere ed apprezzare il caratteristico odore di pelle autentica. Un altro semplice accorgimento può essere quello di scrutare con attenzione la superficie di ciò che desiderate comperare: piccole imperfezioni indicano in genere che il prodotto è naturale. Se il divano che state ammirando è troppo perfetto, nel senso che non presenta striature o piccole variazioni di colore, tonalità un po’ diverse in alcuni punti, allora è molto probabile che sia finta pelle. Un utile suggerimento è anche quello di guardare dove ci sono le cuciture, per cercare di intravedere il retro del materiale: se si tratta di plastica, presenterà la parte sottostante in stoffa. Come soluzione estrema, anche grattare un angolino interno e nascosto del prodotto può essere utile: se abbiamo tra le mani un articolo di vera pelle, graffiando una piccola parte si noterà il formarsi di un segno che poi con un leggero strofinio si riassorbirà, mentre i prodotti sintetici, proprio perché non sono di origine naturale, tendono a mantenere intatte le caratteristiche della loro pellicola in superficie.
Va infine ricordato che i prodotti in vera pelle hanno peculiarità che li rendono unici e preziosi, e, non di secondaria importanza, sono molto più longevi delle loro imitazioni plastiche, tant’è che della pelle si può ben dire che più invecchia, più migliora. I prodotti sintetici invece, una volta usurata e sfaldata la pellicola che li riveste, perdono definitivamente le loro caratteristiche originarie e sono praticamente da buttare.
In ogni caso, se vi state apprestando ad acquistare un nuovo divano, uno stivaletto alla moda o una borsetta griffata, affidatevi al buon senso ed ai piccoli accorgimenti che vi abbiamo suggerito, e ricordate che comunque, se i prezzi proposti sono molto bassi, probabilmente quel che state comperando non è il prodotto di qualità che stavate cercando.

VERA-FINTA

Clicca sulla foto per visualizzare degli esempi pratici su come riconoscere la vera pelle.

http://www.marchettopellami.com/news/come-distinguere-la-pelle-vera-da-quella-finta/

Eco-leather IS real leather: precious, with reduced environmental impact. By Marchetto Pellami

grass-sofa-1_640x370
Did you know that eco-leather is actually leather? It is commonly mistaken for fake leather, synthetic fabrics made of polymers, in other words, plastics. Far from it, the term eco-leather actually indicates hide or leather (the official bulletin has recently published the new regulations governing the use of these terms) treated and tanned to have low environmental impact. It is a new standard that is gaining ground and which involves the use in tanning of products and materials that pollute the environment to the least possible extent. Productions that meet the requirements of standard UNI 11427:2011 Leather – Criteria defining the performance characteristics of leather with a low environmental impact, can be referred to as eco-leather. Synonyms are ecological leather, leather with reduced environmental impact.
The misunderstanding is probably generated by the fact that often on the market some operators use wrongly the term eco-leather to refer to synthetic fabrics. Instead, in contrast to what is generally believed, real eco-leather, the actual leather complying to standards, is actually a valuable product, normally more expensive than leather tanned using traditional methods, because of its particularly rigorous production technique compared to that using chemical products.
Beware of those offering you leather bags at 20 Euros! It is nothing more than pure plastic. Yes, but how do you recognise genuine leather to avoid making a mistake? An invaluable guidebook shall shortly be available on our website to make sure you know what you are buying.

Click here for the video interview to Giovanni Adamo, who explains the use of the term Ecopelle

http://www.marchettopellami.com/en/news-eng/eco-leather-is-real-leather-precious-with-reduced-environmental-impact-by-marchetto-pellami/

L’Ecopelle E’ vera pelle: preziosa e a ridotto impatto ambientale. Di Marchetto Pellami

grass-sofa-1_640x370
Lo sapete che la ecopelle è proprio pelle? E’ errore diffuso ritenere che sia invece pelle finta, tessuti sintetici, in polimeri, in pratica plastiche. Niente di più falso, il termine ecopelle indica invece proprio cuoio o pelle (la gazzetta ufficiale ha recentemente pubblicato la nuova normativa relativa all’uso di questi termini) trattati e conciati in modo da avere un ridotto impatto ambientale. Si tratta di un nuovo standard che si va affermando e che prevede nella concia l’uso di prodotti e materiali che inquinano il meno possibile l’ambiente. Le produzioni che rispettano i requisiti della norma UNI 11427:2011 Cuoio – Criteri per la definizione delle caratteristiche di prestazione di cuoi a ridotto impatto ambientale, possono chiamarsi ecopelle. I suoi sinonimi sono anche pelle ecologica, ecocuoio, cuoio ecologico, pelle a ridotto impatto ambientale o ecoleather.
Probabilmente l’equivoco è generato dal fatto che nel mercato è frequente trovare un tessuto sintetico che viene erroneamente chiamato da alcuni operatori proprio ecopelle. Invece, a differenza di ciò che generalmente si crede, l’ecopelle, quella vera a norma di legge, è addirittura un prodotto pregiato, normalmente più costoso della pelle conciata con tecniche tradizionali, proprio per questa sua particolare tecnica produttiva particolarmente rigorosa rispetto, per esempio, all’uso di prodotti chimici.
Diffidare quindi da chi vi propone borsette in ecopelle a 20 euro! Niente di più facile che sia pura plastica. Sì, ma come riconoscere la vera pelle per non sbagliare più? A breve, nel nostro sito, un vademecum prezioso per essere certi di cosa si acquista.

Clicca qui per la spiegazione del termine “Ecopelle” di Giovanni Adamo, dirigente di ricerca dell’area linguistica CNR

http://www.marchettopellami.com/news/lecopelle-e-vera-pelle-preziosa-e-a-ridotto-impatto-ambientale-di-marchetto-pellami/